Maurizio Donadoni al Bif&st 2018 ricordando Marco Ferreri

Maurizio Donadoni nel 2018 è al Bif&st in occasione della retrospettiva dedicata a Marco Ferreri col quale ha esordito al Cinema nel 1983 in Storia di Piera. La sua è una carriera che definisce “eccentrica”, ma che in realtà si dimostra coraggiosa: Donadoni ha sempre scelto quella che di solito viene definita la “strada in … Continua a leggere Maurizio Donadoni al Bif&st 2018 ricordando Marco Ferreri

Quando l’amore è (l’)oltre: La corrispondenza di Giuseppe Tornatore in ricordo di Ennio Morricone

Ricordiamo il Maestro Ennio Morricone con la recensione de La corrispondenza di Giuseppe Tornatore (2016) per il quale firmò le musiche. Ennio Morricone e Giuseppe Tornatore al Bif&st 2019 «È una parola lunga: “Sempre”. E se ti amo per cinquemila anni e sette mesi, non basta? Certo è un po’ meno di sempre, ma comunque … Continua a leggere Quando l’amore è (l’)oltre: La corrispondenza di Giuseppe Tornatore in ricordo di Ennio Morricone

“Il cliente” di Asghar Farhadi: i palazzi che crollano e il teatro che edifica

A play is made by sensing how the forces in life simulate ignorance – you set free the concealed irony, the deadly jokeArthur Miller È la straordinaria onestà e pulizia narrativa di Asghar Farhadi a fare de Il cliente un ottimo ritratto, vivo ed inevitabilmente crudo, dei tempi moderni. Il regista iraniano con estreme, rapide e piuttosto geometriche sequenze mette … Continua a leggere “Il cliente” di Asghar Farhadi: i palazzi che crollano e il teatro che edifica

Elle: una questione di ghénos

“Io sono la vostra voce, il calore del vostro fiato, / il riflesso del vostro volto, / i vani palpiti di vane ali… / fa lo stesso, sino alla fine io sto con voi. // Ecco perché amate così cúpidi / me, nel mio peccato e nel mio male, / perché affidaste a me ciecamente … Continua a leggere Elle: una questione di ghénos

Bari International Gender Film Festival: la quinta edizione dal 21 al 28 settembre 2019

L'edizione 2019 del Bari International Gender Film Festival, promosso e organizzato dalla Cooperativa AL.I.C.E (Area Arti Espressive), realizzato con il sostegno di Regione Puglia e Comune di Bari (e il contributo di alcuni sponsor privati, oltre alla collaborazione di numerosi enti e associazioni) si ripresenta alla città con un ricchissimo programma di eventi. È la quinta edizione del BIG, la cui … Continua a leggere Bari International Gender Film Festival: la quinta edizione dal 21 al 28 settembre 2019

Miele, l’opera prima di Valeria Golino che interroga la morte per sapere della vita

“Thou know’st ‘tis common; all that lives must die,Passing through nature to eternity.”  Queen Gertrude – Act I Scene II – Hamlet, William Shakespeare Irene non è solo Irene. Lei è anche Miele: un angelo preciso e rigoroso che appronta la morte per i malati terminali stanchi di sopravvivere. Vecchi o giovani, tutti trovano conforto nell’amaro … Continua a leggere Miele, l’opera prima di Valeria Golino che interroga la morte per sapere della vita

8 domande a Igort (presentato da Valeria Golino) su 5 è il numero perfetto

2 settembre 2019. Valeria Golino, attrice protagonista, e Igort, regista, sono al cinema Galleria di Bari per presentare “5 è il numero perfetto”. È settembre, pioggia incerta, caldo umido certo, la sala ospita spettatori accaldati che attendono di vedere sullo schermo come il fumettista ha trasformato il suo personaggio di carta bicromo. Chiedo a Valeria … Continua a leggere 8 domande a Igort (presentato da Valeria Golino) su 5 è il numero perfetto

Ride di Valerio Mastandrea: non dimenticare e aggiungi il sale al tuo piatto

Valerio Mastandrea, dopo la proiezione di Non pensarci (Gianni Zanasi), è stato il protagonista dell'ultima masterclass del Bif&st 2019 dove nella serata ha ricevuto il Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence. Il suo esordio alla regia, Ride, era in concorso al Festival e ve lo presentiamo. Ne L’elogio funebre di Ettore Scola, c’è un Alberto … Continua a leggere Ride di Valerio Mastandrea: non dimenticare e aggiungi il sale al tuo piatto

Le confessioni di Roberto Andò: il silenzio comunica la consistenza delle parole

È primavera, una primavera ancora incerta. Eppure è primavera ed è questo un mutamento che investe la nostra quotidianità, anche se spesso diventa un arrovellarsi sulla maggiore o minore comodità nel vestirsi e nell’approfittare di pomeriggi più distesi nella luce che oramai abbandona senza fretta l’atmosfera. È primavera, ma ci rendiamo conto del cambio di stagione … Continua a leggere Le confessioni di Roberto Andò: il silenzio comunica la consistenza delle parole

A metà luce di Anna Gigante, un nostos evocativo ed onirico

“A metà luce” di Anna Gigante è un’opera onirica ed evocativache prende forma negli sfocati e nella scelta dell’insistita angolazione di quinta negli interni, un gioco di prospettive bilanciato e tensivo che viene mantenuto fino all’ultima scena e oltre. Scatta una serratura, una porta si apre e una lama di luce penetra il buio di una casa … Continua a leggere A metà luce di Anna Gigante, un nostos evocativo ed onirico