Pasolini pittore: restaurate 19 opere patrimonio del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa

Il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia continua il progetto di valorizzazione e memoria del patrimonio artistico e culturale di Pier Paolo Pasolini: tornano alla luce dopo il restauro diciannove sue opere pittoriche. Disegni a china e a tecnica mista, dipinti a tempera e a olio che saranno esposti al pubblico permanentemente … Continua a leggere Pasolini pittore: restaurate 19 opere patrimonio del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa

Resta ancora un po’: il pretesto di un viaggio on the road per dare pace ai fantasmi

Ci sono storie che ruotano su se stesse, senza mai davvero raggiungere una acme. La catarsi è negata o arriva in sordina ed è come se non potesse mai davvero spostare gli accenti nella metrica incoerente delle esistenze. Ghila Piattelli gestisce i personaggi del suo romanzo d'esordio Resta ancora un po' (Giuntina, 2020) lasciandoli precipitare … Continua a leggere Resta ancora un po’: il pretesto di un viaggio on the road per dare pace ai fantasmi

Forse mio padre: Laura Forti inventa il ritorno dell’amore

«Diciamo quindi che l'idea di eterno ritorno indica una prospettiva nella quale le cose appaiono in maniera diversa da come noi le conosciamo: appaiono prive della circostanza attenuante della loro fugacità. Questa circostanza attenuante ci impedisce infatti di pronunciare qualsiasi verdetto. Si può condannare ciò che è effimero? La luce rossastra del tramonto illumina ogni … Continua a leggere Forse mio padre: Laura Forti inventa il ritorno dell’amore

Lidia Menapace come Rosa Luxemburg: non si può vivere senza una giacchetta lilla

Il primo femminismo che tra luce e ombra, tra superficie e abisso è come l'acqua di un fiume che scorre aprendosi ancora varchi nel terreno, il femminismo che non è ancora un fiume placido, oggi troppo intellettuale e troppo lontano dal popolo. La sfilata negata da Togliatti alle donne partigiane per la Liberazione di Milano … Continua a leggere Lidia Menapace come Rosa Luxemburg: non si può vivere senza una giacchetta lilla

Flavio Albanese: la ricerca del principio comune

Conversazioni al presente sono incontri pensati per avvicinare lettori e lavoratori dello spettacolo, per vivere insieme il qui e ora oltre le sofferenze e le costrizioni, le mancanze e le privazioni. Riflettere sul tempo presente apre le porte al futuro, è un'occasione di studio. Flavio Albanese si diploma nel 1990 alla Scuola di Teatro del … Continua a leggere Flavio Albanese: la ricerca del principio comune

Parodia ed estetica dei sopravvissuti. Appunti su tre film di Paolo Sorrentino

L’UOMO IN PIÙ, LA GRANDE BELLEZZA, YOUTH. TRE FILM CENTRALI NELLA PRODUZIONE DI SORRENTINO PER ANALIZZARE LA SUA L’ESTETICA. È il 2001. Paolo Sorrentino dirige il suo primo film, L’uomo in più, già con l’impronta della sua postura autorale: ne firma anche soggetto e sceneggiatura e vince il Nastro D’Argento per il miglior film esordiente. Nella … Continua a leggere Parodia ed estetica dei sopravvissuti. Appunti su tre film di Paolo Sorrentino

Umberto Saba e il suo viaggio agonistico della vita: tra Entello e Ulisse

Per una donna lontana e un ragazzoche mi ascolta, celeste,ho scritte, io vecchio, questepoesie. Ricordo,come in me lieto le ripenso, anticopugile. Entello era il suo nome. Vinsel’ultima volta ai fortunosi giochid’Enea lungo le amenespiagge della Sicilia, ospite Anceste.Bianche si rincorrevano sull’ondeschiume che in alto mare eran Sirene.Era un cuore gagliardo ed era un saggio.“Qui – … Continua a leggere Umberto Saba e il suo viaggio agonistico della vita: tra Entello e Ulisse

In un futuro aprile troveremo una Domenica (forse) perduta

Si può davvero riuscire a vedere con gli occhi del Poeta la realtà? Tra capire e vedere, tra vedere e guardare esistono infiniti mondi tutti da conoscere, ma non tutti, sempre, raggiungibili. Questa è la sfida verso l’impossibile alla quale siamo chiamati quando prendiamo tra le mani dei versi, un romanzo, un film, una drammaturgia … Continua a leggere In un futuro aprile troveremo una Domenica (forse) perduta

Bozzetto non troppo, dall’Italia alla Cina a tempo di Bolero

Il documentario “Bozzetto non troppo” di Marco Bonfanti è stato presentato alla 73ͣ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica Venezia (Venezia Classici), distribuito da Istituto Luce Cinecittà (2016). Nel 2020 arriva in Cina, acquistato da Hualu New Media. Se Pablo Picasso ammetteva di avere impiegato tutta la vita per imparare a dipingere come un bambino, Bruno Bozzetto difende con gioia la … Continua a leggere Bozzetto non troppo, dall’Italia alla Cina a tempo di Bolero

Prorogata al 31 gennaio 2021 la scadenza del bando del Premio Attolini

Sino al 31 gennaio 2021 sarà possibile partecipare al Premio Internazionale di Critica Cinematografica Vito Attolini. Il bando rimane attivo e la premiazione è rinviata insieme alla IV edizione del Festival Conversazioni - La letteratura è di scena che verrà recuperata nel 2021 non appena la situazione pandemica e le disposizioni governative consentiranno lo svolgimento … Continua a leggere Prorogata al 31 gennaio 2021 la scadenza del bando del Premio Attolini