A La Maddalena il festival La valigia dell’attore: 25 anni senza e con Gian Maria Volonté

Per prima cosa, quegli occhi. Quegli occhi capaci di aggrapparsi alle cose e alla verità come solo un intellettuale può: con ostinazione e con passione. Per prima cosa, quegli occhi, gli occhi di Gian Maria Volonté che saettano dallo schermo o dalla carta patinata, occhi che non spiano ma che guardano davvero, fino in fondo. … Leggi tutto A La Maddalena il festival La valigia dell’attore: 25 anni senza e con Gian Maria Volonté

Raccogliere e Bruciare (Ingresso a Spentaluce): Moscato tradisce e re-inventa Spoon River

"Raccogliere e Bruciare" di Enzo Moscato è andato in scena dal 9 all'11 giungo al Teatro Galleria Toledo in occasione del Napoli Teatro Festival Italia 2017. Neapolis diventa Spentaluce, cenere e lapilli dopo l'ultima eruzione del Vesuvio ed Enzo Moscato trad’inventa (tradisce, inventa, ma conserva, raccoglie e plasma come un demiurgo veramente ispirato) l'antologia di … Leggi tutto Raccogliere e Bruciare (Ingresso a Spentaluce): Moscato tradisce e re-inventa Spoon River

L’impero della polvere: riti di passaggio tra colpe e rimozioni

Non ci sono dubbi: L’impero della polvere (La nave di Teseo, 2019) di Francesca Manfredi è uno dei testi sintomatici, anche se non sistemici, della nostra contemporaneità. Se Ammaniti ha costruito Il Miracolo sulla visione (e sui relativi effetti di quella visione filtrata dal mezzo cinematografico) di una Madonna che piange sangue, Francesca Manfredi fa … Leggi tutto L’impero della polvere: riti di passaggio tra colpe e rimozioni

Andrea Renzi: il Teatro è questione di magnifica e dolcissima ossessione

© Gianni Fiorito A quattordici anni ha incontrato il Teatro a Napoli. È socio fondatore delle Compagnie Falso Movimento e Teatri Uniti, l’innamoramento con l’altrove è vivo e appassionato, si percepisce dal suo racconto. Andrea Renzi ha alle spalle un solido percorso di attore e regista, ora si trova a Pistoia «Sono al Festival Dialoghi … Leggi tutto Andrea Renzi: il Teatro è questione di magnifica e dolcissima ossessione

L’acrobata di Laura Forti: quando narrare è resistere

Walk with the dreamers, the believers, the courageous, the cheerful, the planners, the doers, the successful people with their heads in the clouds and their feet on the ground. Let their spirit ignite a fire within you to leave thus world better than when you found it.Wilfred Arlan Peterson L’Acrobata di Laura Forti (Giuntina, 2019) … Leggi tutto L’acrobata di Laura Forti: quando narrare è resistere

Piero Colussi: ricordando Angela Felice, Casa Colussi è aperta per gli studiosi di Pasolini

Il 12 maggio 2019 il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia ha ufficialmente inaugurato il fondo di volumi di Angela Felice, direttrice del Centro venuta a mancare il 2 maggio 2018. È Piero Colussi, attuale presidente, a ricordarla e a raccontarci dei progetti che animeranno Casa Colussi nei prossimi mesi. Ricordiamo Angela … Leggi tutto Piero Colussi: ricordando Angela Felice, Casa Colussi è aperta per gli studiosi di Pasolini

Giacomino e Mammà: una conversazione in tempo di crisi

Se dovessimo guardare al nostro tempo a partire dagli spettacoli, dai libri e dai film, dai progetti culturali, dovremmo dire che il nostro è un tempo sospeso, di transizione. Sì, sospeso tra la consapevolezza di quello che stiamo diventando e la disperazione per quello che stiamo scegliendo di perdere (spesso definitivamente). Come donne e come … Leggi tutto Giacomino e Mammà: una conversazione in tempo di crisi

Daniele Ciprì: il Cinema è una storia di crisi, amore e disperazione

Vincitore al Bif&st 2019 del Premio Giuseppe Rotunno come miglior autore della fotografia per La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi e Il primo re di Matteo Rovere, Daniele Ciprì è un uomo di Cinema che guarda a questo mondo da molteplici punti di vista. Lo si potrebbe ascoltare per ore mentre racconta del suo … Leggi tutto Daniele Ciprì: il Cinema è una storia di crisi, amore e disperazione

Une conversation avec Jean Gili à propos de Bernardo Bertolucci

Jean Gili è un critico cinematografico francese e uno storico del cinema. Ettore Scola diceva di lui: "Per me lo specialista straniero del cinema italiano Jean Gili è sicuramente uno dei più puntuali, meglio informati ed è il meno noioso". Gili è autore, tra gli altri, di un contributo pubblicato per la rivista “Bianco e … Leggi tutto Une conversation avec Jean Gili à propos de Bernardo Bertolucci

Le confessioni di Roberto Andò: il silenzio comunica la consistenza delle parole

È primavera, una primavera ancora incerta. Eppure è primavera ed è questo un mutamento che investe la nostra quotidianità, anche se spesso diventa un arrovellarsi sulla maggiore o minore comodità nel vestirsi e nell’approfittare di pomeriggi più distesi nella luce che oramai abbandona senza fretta l’atmosfera. È primavera, ma ci rendiamo conto del cambio di stagione … Leggi tutto Le confessioni di Roberto Andò: il silenzio comunica la consistenza delle parole