Pasolini pittore: restaurate 19 opere patrimonio del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa

Il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia continua il progetto di valorizzazione e memoria del patrimonio artistico e culturale di Pier Paolo Pasolini: tornano alla luce dopo il restauro diciannove sue opere pittoriche. Disegni a china e a tecnica mista, dipinti a tempera e a olio che saranno esposti al pubblico permanentemente … Continua a leggere Pasolini pittore: restaurate 19 opere patrimonio del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa

Bozzetto non troppo, dall’Italia alla Cina a tempo di Bolero

Il documentario “Bozzetto non troppo” di Marco Bonfanti è stato presentato alla 73ͣ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica Venezia (Venezia Classici), distribuito da Istituto Luce Cinecittà (2016). Nel 2020 arriva in Cina, acquistato da Hualu New Media. Se Pablo Picasso ammetteva di avere impiegato tutta la vita per imparare a dipingere come un bambino, Bruno Bozzetto difende con gioia la … Continua a leggere Bozzetto non troppo, dall’Italia alla Cina a tempo di Bolero

Renato Carpentieri al Bif&st 2018 o della tenerezza come arma rivoluzionaria

Renato Carpentieri riceve al Bif&st 2018 il Premio Vittorio Gassman come migliore attore protagonista per La tenerezza di Gianni Amelio (Premio Mario Monicelli miglior regista), il loro incontro in programma domenica 22 aprile è molto atteso. Carpentieri rappresenta un punto di riferimento importante, dal 1975 la sua carriera è stata sempre coerente, coraggiosa e appassionata: … Continua a leggere Renato Carpentieri al Bif&st 2018 o della tenerezza come arma rivoluzionaria

Anna Bonaiuto al Bif&st 2018: le mie donne personaggi forti, non sottomessi

Quella di Anna Bonaiuto è una carriera intensa, al cinema come in teatro: da Cecchi a Servillo, e poi da Martone ad Andò. Del film che le è valso anche un David di Donatello nel 1995 come miglior attrice protagonista, L'amore molesto, ricorda “Con Martone ho fatto quattro film e il rapporto è sempre stato di … Continua a leggere Anna Bonaiuto al Bif&st 2018: le mie donne personaggi forti, non sottomessi

Maurizio Donadoni al Bif&st 2018 ricordando Marco Ferreri

Maurizio Donadoni nel 2018 è al Bif&st in occasione della retrospettiva dedicata a Marco Ferreri col quale ha esordito al Cinema nel 1983 in Storia di Piera. La sua è una carriera che definisce “eccentrica”, ma che in realtà si dimostra coraggiosa: Donadoni ha sempre scelto quella che di solito viene definita la “strada in … Continua a leggere Maurizio Donadoni al Bif&st 2018 ricordando Marco Ferreri

Quando l’amore è (l’)oltre: La corrispondenza di Giuseppe Tornatore in ricordo di Ennio Morricone

Ricordiamo il Maestro Ennio Morricone con la recensione de La corrispondenza di Giuseppe Tornatore (2016) per il quale firmò le musiche. Ennio Morricone e Giuseppe Tornatore al Bif&st 2019 «È una parola lunga: “Sempre”. E se ti amo per cinquemila anni e sette mesi, non basta? Certo è un po’ meno di sempre, ma comunque … Continua a leggere Quando l’amore è (l’)oltre: La corrispondenza di Giuseppe Tornatore in ricordo di Ennio Morricone

La rivincita, l’esordio cinematografico di Leo Muscato: restare o essere sospesi?

La tentazione di usare La rivincita per avviare una riflessione sullo stato del Cinema italiano (e sull’Italia, naturalmente) prima e nel vortice pandemico (perché il dopo deve ancora essere) è piuttosto forte: perché questo film non è arrivato in sala e per vederlo basta connettersi sulla piattaforma Rai Play; perché questo film racconta di distanze … Continua a leggere La rivincita, l’esordio cinematografico di Leo Muscato: restare o essere sospesi?

“Il cliente” di Asghar Farhadi: i palazzi che crollano e il teatro che edifica

A play is made by sensing how the forces in life simulate ignorance – you set free the concealed irony, the deadly jokeArthur Miller È la straordinaria onestà e pulizia narrativa di Asghar Farhadi a fare de Il cliente un ottimo ritratto, vivo ed inevitabilmente crudo, dei tempi moderni. Il regista iraniano con estreme, rapide e piuttosto geometriche sequenze mette … Continua a leggere “Il cliente” di Asghar Farhadi: i palazzi che crollano e il teatro che edifica

Apocalypsis cum figuris – Atto VII

Maurizio Donadoni firma Apocalypsis cum figuris in Voix.Una scrittura nel suo farsi, pensiero di un attore e drammaturgo nel 2020. I primi due atti sono stati condivisi nell’ambito di E come Eresia: Le Rivoluzioni siamo noi? Materiale e fantastico hanno rapporti più stretti e consolidati, di quanto, in pratica ci s'immagina. Come tra individuo e massa. Quando a definire … Continua a leggere Apocalypsis cum figuris – Atto VII

Daniele Maggioni racconta “Nel Mondo Grande e Terribile”, il film in memoria di Antonio Gramsci

Odio gli indifferenti.Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti. L’indifferenza è il peso morto della storia. L’indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su … Continua a leggere Daniele Maggioni racconta “Nel Mondo Grande e Terribile”, il film in memoria di Antonio Gramsci