Casale in vendita, ma è la Torre di Chia che fu dimora di Pier Paolo Pasolini

La Torre di Chia che Pier Paolo Pasolini acquistò nel 1970 (ma ne era stato conquistato già nel 1963, quando scelse di girarvi delle scene de Il vangelo secondo Matteo) è stata messa in vendita il 1 settembre 2020 (almeno stando a questo annuncio). Qui Pasolini scrisse parte delle sue Lettere luterane e Petrolio prima … Continua a leggere Casale in vendita, ma è la Torre di Chia che fu dimora di Pier Paolo Pasolini

Unidentified player

Un vecchio libro fotografico su Hollywood riportava in didascalia alle foto prese sui set dei film di maggior successo, i nomi, da sinistra a destra, degli attori immortalati nell'istantanea, famosi e meno famosi. Capitava, a volte, che per qualcuno di loro, in secondo piano, gli editors non fossero potuti risalire ad un nome e un … Continua a leggere Unidentified player

Apocalypsis cum figuris – Atto VII

Maurizio Donadoni firma Apocalypsis cum figuris in Voix.Una scrittura nel suo farsi, pensiero di un attore e drammaturgo nel 2020. I primi due atti sono stati condivisi nell’ambito di E come Eresia: Le Rivoluzioni siamo noi? Materiale e fantastico hanno rapporti più stretti e consolidati, di quanto, in pratica ci s'immagina. Come tra individuo e massa. Quando a definire … Continua a leggere Apocalypsis cum figuris – Atto VII

Apocalypsis cum figuris – VI Atto

Maurizio Donadoni firma Apocalypsis cum figuris in Voix.Una scrittura nel suo farsi, pensiero di un attore e drammaturgo nel 2020. I primi due atti sono stati condivisi nell’ambito di E come Eresia: Le Rivoluzioni siamo noi? Mentre scrivo, il prezzo d'un barile di petrolio è prossimo allo zero. Scrivendo zero se n'è andato sottozero. Paghi di più un caffè. … Continua a leggere Apocalypsis cum figuris – VI Atto

Apocalypsis cum figuris – Atto V

Maurizio Donadoni firma Apocalypsis cum figuris in Voix.Una scrittura nel suo farsi, pensiero di un attore e drammaturgo nel 2020. I primi due atti sono stati condivisi nell’ambito di E come Eresia: Le Rivoluzioni siamo noi? O dovremo rassegnarci ad essere (o risultare, che è quasi essere), eterodiretti? No. Agire, questo bisognerebbe, secondo paradosso d'un poeta nato in una … Continua a leggere Apocalypsis cum figuris – Atto V

Apocalypsis cum figuris – Atto IV

Maurizio Donadoni firma Apocalypsis cum figuris in Voix.Una scrittura nel suo farsi, pensiero di un attore e drammaturgo nel 2020. I primi due atti sono stati condivisi nell’ambito di E come Eresia: Le Rivoluzioni siamo noi? Ma come evolvono le forme? C’è una regola? Una costante? Un algoritmo? Lasciamo stare i materiali. Chiaro che il calcestruzzo libera architetture impossibili … Continua a leggere Apocalypsis cum figuris – Atto IV

Apocalypsis cum figuris – Atto III

Maurizio Donadoni firma Apocalypsis cum figuris in Voix.Una scrittura nel suo farsi, pensiero di un attore e drammaturgo nel 2020. I primi due atti sono stati condivisi nell’ambito di E come Eresia: Le Rivoluzioni siamo noi? Da sempre i cataclismi, naturali, artificiali, azzerano il vigente per liberarne, d'un colpo irrevocabile - in meglio o peggio - un divergente futuro. … Continua a leggere Apocalypsis cum figuris – Atto III

Apocalypsis cum figuris – Atto II

Maurizio Donadoni firma Apocalypsis cum figuris in Voix.Una scrittura nel suo farsi, pensiero di un attore e drammaturgo nel 2020. I primi due atti sono stati condivisi nell'ambito di E come Eresia: Le Rivoluzioni siamo noi? Una volta ritornati, da questo limbo provvisorio, e a scaglioni secondo l'età, nel barnum multipista, chi dell'homo homini lupus, … Continua a leggere Apocalypsis cum figuris – Atto II

Apocalypsis cum figuris – Atto I

Maurizio Donadoni firma Apocalypsis cum figuris in Voix.Una scrittura nel suo farsi, pensiero di un attore e drammaturgo nel 2020. I primi due atti sono stati condivisi nell'ambito di E come Eresia: Le Rivoluzioni siamo noi? Dopo decenni di foschie da inquinamento, finalmente in Punjab ricominciano a vedere increduli l'Hymalaya, distante 200 kilometri. Nelle capitali … Continua a leggere Apocalypsis cum figuris – Atto I

Di quel punto però io so: fu speciale, perché trovai insieme un maestro e un padre (Per Pasolini)

Il 5 marzo 1922 nasceva Pier Paolo Pasolini. Ad omaggiarne oggi la memoria è l'attore e autore Maurizio Donadoni che nel 1986 vinse il Premio speciale IDI per la sua interpretazione di Jan in “Bestia da Stile” ed il premio Ubu come miglior giovane attore. Il maestro appare quando, consapevole o meno, l’allievo è pronto. … Continua a leggere Di quel punto però io so: fu speciale, perché trovai insieme un maestro e un padre (Per Pasolini)